1983: Sebastian Coe torna a vincere

Sebastian Coe vince la Scarpa d’Oro 1983

Sebastian Coe ritorna a Vigevano. Tre anni prima aveva inaugurato questa kermesse stradaiola ed ora eccolo di nuovo in Lomellina per rimarcare la sua leadership. Ancora una volta è accompagnato dal padre. Ma quest’anno ha portato con sé anche la sorella, Miranda, ballerina al Lido di Parigi nel famoso corpo delle Blue Bells.

Piazza Ducale è colma di pubblico: l’inglese ha portato anche il sole, dopo alcuni giorni di pioggia. La gara è stata entusiasmante. Un lungo testa a testa fra Coe e l’azzurro Gelindo Bordin che sulle strade vigevanesi si è sentito ispirato. Il primatista mondiale non è riuscito a staccare il veneto che con grande caparbietà e capacità di soffrire gli è rimasto alle costole sino all’entrata in Piazza, quando l’inglese ha piazzato l’allungo vincente. Così Seb, dopo aver tenuto a battesimo il giovane Alberto Cova, ha aiutato anche Bordin ad entrare in una nuova dimensione. La sua presenza è stata davvero stimolante per il movimento italiano.

Ordine d’arrivo: 1. Coe (Gbr) 18:28, 2. Bordin (Riccardi) 18:30, 3. Serra (Snam) 18:38.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *