1984: Alberto Cova vince la quinta edizione!

Alberto Cova primo al traguardo della Scarpa d’Oro 1984

Quinta edizione e nuovo tracciato. Il percorso è stato allungato, permettendo così agli atleti di entrare nel Castello e percorrere la Strada Coperta. Sette giri di cui i primi due e l’ultimo dentro il gioiello medioevale di casa nostra. Finalmente, dopo tre tentativi Alberto Cova, reduce da un mese di duri e intensi allenamenti negli Stati Uniti, si impone alla grande, davanti ad un ostico inglese, Roger Hackney.

Per la prima volta la Scarpa d’Oro ha uno sponsor internazionale: la Swarovski, un gruppo mondiale leader nella fabbricazione e lavorazione del cristallo. Per agevolare la corsa degli atleti nella Strada Coperta gli organizzatori dell’Atletica Vigevano hanno steso circa 200 metri di manto sintetico. Un lavoro duro, pesante e laborioso, ma apprezzatissimo da tutti. Alberto Cova in primis, che pochi mesi dopo a Los Angeles completerà una storica tripletta Europei-Mondiali-Olimpiadi sui 10000 metri.

Ordine d’arrivo: 1. Cova (Pro Patria) 25:04, 2. Hackney (Gbr) 25:05, 3. Maminski (Pol) 25:34.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *