2000: vince il belga-marocchino Mourhit

La tradizione della Scarpa d’Oro ancora una volta è stata rispettata. Nell’ultimo anno del vecchio millennio, a tagliare il traguardo è stato un atleta che ha fatto del duro lavoro in altura a Ifrane, sui monti dell’Atlante in Marocco, il suo credo e la sua ragione di vita: Mohammed Mourhit, belga di adozione, marocchino di nascita e musulmano di fede. A Vigevano

» Read more