2006: Paul Kimayo Kimugul vince l’ultima edizione della Scarpa d’Oro Internazionale

Paul Kimayo Kimugul, che una settimana prima aveva dominato la Stramilano, ha confermato le sue eccezionali condizioni di forma, gestendo da protagonista assoluto la 27° edizione della Scarpa d’Oro di Vigevano. Il 25enne campione keniano in forza alla Running Team Cover Mapei ha stroncato la resistenza degli avversari nel tratto di salita subito dopo la Piazza Ducale: in quel segmento

» Read more

19 marzo 2006: è nata la nuova mezza maratona di Vigevano

La Scarpa d’Oro Internazionale ha tenuto ufficialmente a battesimo, il 19 marzo 2006, la sua nuova creatura: la Scarpa d’Oro Half Marathon. Con il successo di partecipanti gli organizzatori, che avevano affiancato la sigla “edizione 0” in quanto considerata come prova generale, possono ora affermare che nel panorama italiano è nata una nuova mezza maratona. Lo testimoniano le cifre di partecipazione

» Read more

2005: torna a vincere Sergey Lebid

Sergey Lebid, il biondo atleta ucraino, cinque volte campione del mondo è di nuovo il re della Scarpa d’Oro di Vigevano, vincendo davanti ai keniani John Cheruiyot Korir e David Chelule, arrivati nell’ordine. Quando nel quarto dei sette giri Korir ha rotto gli indugi allungando prepotentemente, Lebid gli si è incollato alle spalle senza mai perdere la scia. Sornione ha

» Read more

2004: vince Benson Barus

. Ha vinto l’ultimo arrivato. No, non stiamo scherzando. Sotto l’arco che riproduceva la Piazza si è imposto il 24enne keniano Benson Barus che si era iscritto al cast dei campioni quando le iscrizioni erano praticamente chiuse. Il nuovo “re di Vigevano” era considerato un grande talento della pista e non per niente ai Mondiali giovanili di Annecy nel 1998

» Read more

2003: John Yuda fa il bis

Rispettando i pronostici della vigilia, John Yuda si è imposto per il secondo anno consecutivo sull’impegnativo percorso vigevanese. Con una corsa agile, il tanzaniano ha chiuso la sua fatica dopo 22’54”, fallendo di soli otto secondi il record della manifestazione che gli appartiene dall’anno prima. La svolta è avvenuta all’inizio del penultimo giro. Con una micidiale progressione, Yuda ha lasciato la compagnia del gruppetto

» Read more
1 11 12 13 14 15 17